Informazioni utili per la coppia

Gentile Coppia,

Al fine dell'ammissibilità delle coppie alle tecniche di procreazione medicalmente assistita valgono le norme di cui all’art. 4 della Legge 40/2004 con le modifiche allo stesso apportate dalla sentenza della Corte Costituzionale n. 151/2009 depositata il 8/5/2009 che in parte annulla o modifica gli Artt.6, c.3 e 14, c.1, 2, 3 e 4, della Legge 19/2/2004 n.40.

Prima di essere sottoposti ad un trattamento di procreazione medicalmente assistita, i soggetti interessati devono effettuare gli accertamenti previsti dal decreto ministeriale del 10 settembre 1998, in funzione preconcezionale per l’uomo, la donna e la coppia.     

A tale scopo di seguito sono riportati gli esami preliminari che normalmente vengono richiesti durante il primo incontro con il medico ginecologo del CRA.

 

Esami preliminari di base consigliati per la Donna

§  3° Day test (da effettuare 3° oppure 4° giorno del ciclo);

    dosaggio su sangue dei seguenti ormoni: FSH - LH - E2 - PRL 

§  Esami sierologici

     Gruppo e fattore Rh – Hbforesi e test di falcizzazione – CA125 – TORCH

     TSH – FT3 – FT4 – Anticorpi Tiroidei (TPO, TGAb)

§  Pap - test  (eseguibile presso il CRA previo appuntamento)

§  Tampone cervicale (eseguibile presso il CRA previo appuntamento)

     Clamidia Trachomatis, Gonococco, Micoplasma Hominis 

§  Cariotipo

 

Esami preliminari di base consigliati per l’Uomo                                 

§  Esame del liquido seminale

    (da effettuare al CRA su appuntamento)

 

Tali esami richiedono un tempo di esecuzione variabile, di solito un mese, quindi se già in vostro possesso nel corso del primo colloquio e visita ciò comporterà una riduzione di tempo della fase diagnostica.

 

Il primo incontro con il medico prevede raccolta dell’anamnesi, visita ginecologica, ecografia transvaginale e consulenza per l’infertilità.

 

È importante che siate a conoscenza che la coppia dovrà effettuare lo screening per Epatite, HIV e Malattie veneree

Anti-HIV-1,2; HbsAg; HBcAb (IgG – IgM);  Anti-HCV Ab; VDRL/TPHA

prima di cominciare il ciclo di trattamento di procreazione medicalmente assistita (inseminazione intrauterina, FIVET, ICSI) deciso in accordo con il medico ed in relazione al tipo di infertilità.

I risultati di tali analisi sierologiche hanno la validità di 3 mesi.

 

 

Nell’attesa di incontrarVi, porgiamo cordiali saluti.

La segreteria del CRA è aperta dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 18.00 orario continuato.